Il rapporto di lavoro che cambia: welfare aziendale e lavoro agile. Aggiornato con il “Decreto Riaperture”

Focus sulle novità normative e sulla loro applicazione pratica - Aggiornato con il “Decreto Riaperture”.

26/05/2021 Online

Immersion Professional Codice IAW003/2021 Edizione 87774 A distanza

Sempre più si parla di Welfare aziendale e conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, argomenti che passano attraverso norme sia di diritto del lavoro che di diritto tributario. La conoscenza necessaria per affrontare questi argomenti, quindi, deve comprendere sia le regole sulla determinazione del reddito da lavoro dipendente, che le regole, spesso inadeguate, sull’orario di lavoro, sia legali che contrattuali.

L’innovazione del lavoro agile o smart working, portata dal legislatore, da sola non è sufficiente ad ammodernare le regole sull’orario di lavoro, che spesso necessitano quindi di interventi regolamentari del datore di lavoro, nel rispetto dei principi di legge e di contratto, al fine di poter utilizzare al meglio le forme di flessibilità. Il tema sarà affrontato tenuto conto, anche, delle attuali disposizioni prorogate, sino al 31/7, dal Decreto Riaperture.

Corso di formazione in gestione ed amministrazione delle risorse umane

Obiettivi

Attraverso l’analisi della normativa fiscale e della normativa lavoristica sull’orario di lavoro e il lavoro agile, il partecipante, guidato dal docente anche attraverso esemplificazioni e casi pratici, acquisirà una conoscenza approfondita che gli consentirà un immediato utilizzo nella propria realtà aziendale. L’analisi della norma e dei CCNL di maggiore interesse permetterà di individuare le azioni di flessibilità dell’orario di lavoro immediatamente attuabili e quelle che avranno, invece, bisogno di appositi accordi per essere attuate.

Perfetto se sei:

HR Manager

Responsabile ufficio del personale

Consulente del lavoro

Metodologia didattica

Formazione a distanza tramite GoToTraining con possibilità di interazione con il docente.
Aggiornamento professionale, analizzando cambiamenti e impatto gestionale delle novità introdotte, al fine dell’applicazione pratica in azienda. Analisi di casi pratici, lettura critica di contratti collettivi e regolamenti esistenti.

Programma

  • Il welfare aziendale: contesto normativo di riferimento
  • La normativa fiscale e previdenziale
  • Welfare da contratto, da regolamento o volontario
  • L’introduzione del welfare aziendale in azienda, i possibili utilizzi come forma di retribuzione
  • Esemplificazioni di piani di welfare aziendale e casi di studio
  • La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro
  • Perché necessità il lavoro agile, quadro normativo di riferimento
  • Il diritto alla disconnessione e il concetto di time porosity
  • La regolamentazione del lavoro agile e il potere di controllo e il potere sanzionatorio del datore di lavoro
  • L’adeguamento del codice disciplinare alle condotte specifiche per il lavoratore agile
  • La sicurezza sul lavoro e profili assicurativi Inail
  • La retribuzione del lavoratore agile
  • L’introduzione del lavoro agile in azienda, aspetti tecnici, normativi e contrattuali
  • Aspetti pratici relativi alle clausole specifiche da inserire nel contratto individuale

Docente

Alberto Bortoletto

Alberto Bortoletto

Consulente del lavoro

Documentazione

A tutti i partecipanti sarà fornita una dispensa operativa che consentirà, una volta tornati in azienda, di disporre di un vasto e articolato vademecum per gestire il fenomeno con consapevolezza ed efficienza. Inoltre, INAZ metterà a disposizione degli iscritti l’accesso all’area riservata del Centro Studi, con la possibilità di scaricare ulteriore documentazione e news aggiornate.

Il rapporto di lavoro che cambia: welfare aziendale e lavoro agile

Codice IAW003/2021 Edizione 87774

26/05/2021
dalle 09:00 alle 13:00

Online

Quota d'iscrizione Acquista online

oppure

Richiedi modulo ordine