Relazioni sindacali in azienda: cosa e come negoziare

Rappresentanza, rappresentatività e poteri di intervento del contratto collettivo

12/12/2019 Milano

Immersion Professional Codice IAP007/2019 Edizione 83090 in aula

Anche solo considerando le norme emanate dal Jobs Act in poi, emerge con grande evidenza che al contratto collettivo, incluso quella aziendale, è sempre più affidato il ruolo di dettagliare e “cucire su misura” la disciplina legale del rapporto di lavoro. Tipizzazione delle ipotesi di licenziamento, disciplina dei contratti atipici, gestione dell’orario di lavoro sono solo alcuni degli istituti rispetto ai quali il contratto collettivo può porre in essere regole differenziate rispetto alla previsione normativa “generale”. Al contempo però occorre conoscere le tutele e i poteri della controparte sindacale e capire “con chi” e “come” trattare.

Obiettivi

La giornata di studio e formazione ha lo scopo di individuare gli interlocutori, ossia le organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative nonché le prerogative loro riconosciute (diritto di assemblea, divieto di trasferimento e licenziamento ecc.), e poi di individuare il “terreno di gioco”, ossia gli istituti rispetto ai quali un contratto aziendale può intervenire per modulare la flessibilità tanto utile alle imprese. Accanto ai profili legali, verranno esaminate anche le modalità per gestire al meglio una trattativa.

Perfetto se sei:

HR Manager

Responsabile ufficio del personale

Consulente del lavoro

Avvocato

Metodologia didattica

L’argomento, dopo l’esposizione del quadro normativo di riferimento, sarà affrontato analizzando gli accordi interconfederali in materia di rappresentanza e rappresentatività nonché tutte le ipotesi più rilevanti in cui la stipula di un contratto di secondo livello – incluso quello cd. di prossimità – può portare a rilevanti margini di flessibilità e incrementi di produttività. Al termine del corso, i partecipanti possiederanno una conoscenza completa degli argomenti e saranno in grado di approcciare con sicurezza il tema della contrattazione integrativa.

Programma

  • Le rappresentanze sindacali in azienda (RSU e RSA): poteri e tutele
  • Assemblea, proselitismo, volantinaggio, referendum, sciopero: nozione e limiti
  • Condotta antisindacale: nozione e sanzioni
  • Rappresentanza e rappresentatività: come scegliere la controparte “qualificata”
  • Contratto aziendale e “di prossimità”: obiettivi, condizioni, potere derogatorio
  • Esempi e casi pratici: analisi di alcuni contratti aziendali di riferimento
  • Le basi e principi della negoziazione
  • Approcci, stili e fasi del negoziato sindacale
  • La gestione delle emozioni nel negoziato
  • Principi e tecniche di comunicazione persuasiva

Docenti

Giorgio Albè

Giorgio Albè

Mario Alberto Catarozzo

Mario Alberto Catarozzo

Documentazione

A tutti i partecipanti sarà fornita una dispensa operativa che consentirà, una volta tornati in azienda, di disporre di un vasto e articolato vademecum per gestire le assenze dal posto di lavoro con consapevolezza ed efficienza. Inoltre, INAZ metterà a disposizione degli iscritti l’accesso all’area riservata del Centro Studi, con la possibilità di scaricare ulteriore documentazione e news aggiornate.

Relazioni sindacali in azienda: cosa e come negoziare

Codice IAP006/2019 Edizione 83091

12/12/2019
dalle 09:30 alle 17:30

Milano
Centro Convegni Inaz, V.le Monza 268

Quota d'iscrizione Acquista online

oppure

Richiedi modulo ordine